ORATORIO CENTRO GIOVANILE LIBERAMENTE

15 settembre, 2016 Castelnuovo Rangone, Progetto

STORIA DEL SERVIZIO:

Tutto inizia in modo molto semplice: nell’Autunno del 2011, un gruppo di mamme volenterose, a fronte della considerazione che il panorama artistico-musicale avesse un grosso effetto calamitante sui giovani, organizza e propone incontri musicali aventi finalità non legate al perfezionamento dello strumento, ma propedeutici all’avvicinamento al mondo musicale e del suono dello strumento sempre nell’orizzonte aggregativo e comunitario. L’iniziativa ha tanto successo da portare alcuni ragazzi/e a partecipare al giovane coro parrocchiale, trasformando il sano spirito di protagonismo iniziale in spirito di servizio per la comunità.
L’anno successivo, con l’approvazione del parroco e il consiglio incoraggiante del cappellano, le forze a disposizione ci hanno permesso di far fronte alla necessità di non disperdere tutte queste presenze giovanili. L’idea iniziale parte dal desiderio di far nascere una proposta educativa parrocchiale che sapesse integrarsi, ma anche differenziarsi, con la iniziazione cristiana del week-end, per intercettare attraverso nuove vie gli adolescenti presenti nel territorio. Convinti che l’oratorio come soggetto di educazione/evangelizzazione deve poter contare come punto di forza nella sua capacità di costruire diversi percorsi e di far convivere molteplici modalità di partecipazione alla vita comunitaria.
Si sono così realizzati tre incontri pomeridiani settimanali meglio strutturati per i ragazzi delle classi medie, da qui hanno preso vita i progetti di LiberaMente.

MISSION/FINALITA’ GENERALI DEL SERVIZIO:

“L’educazione è cosa di cuore”
Le origini dal presente progetto nascono dall’esigenza di catturare l’attenzione giovanile alla frequentazione quotidiana dell’oratorio, cercando di alimentare o far nascere lo spirito di servizio alla comunità, utilizzando modi di comunicazione e aggregazione più accattivanti per le fasce giovanili, mantenendo come obiettivo l’accompagnamento delle nuove generazioni all’incontro con Dio.
Il luogo degli incontri, l’oratorio e le diverse strutture parrocchiali, devono diventare punto di socializzazione, nel quale i ragazzi identificano uno spazio o un’attività destinata esclusivamente a loro, comprendendo la necessaria presenza degli adulti come lavoro di regia.

OBIETTIVI SPECIFICI DEL SERVIZIO:

“L’educazione integrale della persona”
Le scuole medie rappresentano per i pre-adolescenti un importante passaggio evolutivo verso l’autonomia sia in termini soggettivi e personali che sociali e relazionali. Nei pomeriggi di LiberaMente, con l’aiuto di personale qualificato e volontario si impara a gestire il tempo necessario per lo studio, per il gioco e il servizio. Educazione integrale che in modo spontaneo si propone di curare tutte le dimensioni dei ragazzi e delle ragazze che ci vengono affidati: intellettuale e culturale, morale e relazionale, spirituale e vocazionale, sociale e fisica.
Siamo convinti che il mezzo migliore per cambiare la società è educare l’uomo portandolo alla sua pienezza umana, appropriandosi della parola che conduce al rispetto per l’altro, alla libertà nella responsabilità, affinché nasca quella sapienza della vita che permette all’uomo di incontrare se stesso, gli altri e Dio.
Gli strumenti di cui ci avvaliamo e nei quali crediamo molto sono il PEP (Progetto Educativo Pastorale) dell’Oratorio come carta costitutiva degli obiettivi che ci poniamo e di conseguenza come criterio di verifica costante del lavoro svolto (verifica dei processi messi in moto e dei risultati ottenuti). Altrettanto importante è il lavoro di equipè tra tutti i collaboratori: formazione, accompagnamento educativo e spirituale non sono solo importanti per gli adolescenti, ma anche per chiunque senta il desiderio di essere animatore ed educatore.

DESTINATARI:

Ragazzi/e frequentanti le scuole medie.

IL PERSONALE:

Educatore coordinatore (coop. don Bosco), Vicario parrocchiale, educatori e giovani animatori volontari.

MODALITA’ DI LAVORO:

Gli studenti all’uscita dalle scuole medie, quattro giorni alla settimana, hanno la possibilità di recarsi direttamente in oratorio. Qui ad accoglierli ci saranno l’educatore, gli animatori e il cappellano, per pranzare tutti insieme, imparando a conoscersi e raccontarsi vicendevolmente.
Al termine del pranzo i ragazzi vengono invitati a riassettare il refettorio, per educare alla cura delle cose e degli ambienti. Dopo un breve momento di svago i ragazzi vivono una esperienza di lettura della Parola di Dio, solitamente sul Vangelo del giorno. Vengono poi seguiti e guidati nello studio e nei compiti da educatori ed animatori in modo da restituire loro anzitutto un metodo di studio e imparare ad essere sempre più autonomi e protagonisti del loro percorso di vita. A seguire merenda e giochi prima di salutarsi.
Frequentemente si cercano di proporre attività laboratoriali che amplino la proposta educativa come i laboratori scientifici, le visite guidate, i laboratori di pittura (sassi, magliette, murales), di cucina (biscotti, torte, etc..), visione di film al cinema parrocchiale.
L’attenzione al servizio e alla carità ha un posto importante per noi, almeno una volta al mese passiamo alcune ore con gli ospiti del centro diurno “Le Querce” di Castelnuovo Rangone e la casa di riposo per anziani “Stradi” di Maranello.

LA RELAZIONE CON LE FAMIGLIE:

Riteniamo che il confronto con i genitori dei ragazzi sia fondamentale per restituire loro un diverso punto di vista sui loro atteggiamenti e talenti durante le ore che passiamo insieme. Abbiamo infatti la fortuna di condividere con loro molte ore e in contesti sempre differenti: a tavola, nel gioco, nello studio, nella preghiera e in altre situazioni a volte nuove (esperienze laboratoriali, di servizio, etc..). Dare un focus differente attraverso il quale vedere il proprio figlio permette di smantellare schemi troppo rigidi nel rapporto genitori e figli. Il confronto con i genitori ci aiuta anche a restare informati sugli andamenti scolastici in termini di apprendimento e socializzazione, per intervenire meglio e più efficacemente sulle eventuali lacune presenti, seconde le capacità e competenze a nostra disposizione.

LA RELAZIONE CON I RAGAZZI:

E’ ciò che più ci sta a cuore, è il centro di tutto il nostro impegno e della nostra passione. Il cuore dell’educazione è la relazione che nasce e che fa crescere educando ed educatore, l’uno conoscere l’altro e conoscendosi si scoprono lati di sé inaspettati che possono integrarsi con le proprie precedenti immagini di sé e formare un io più solido e capace di fronteggiare le sfide che la vita propone loro. In questo senso il dialogo punta ad aiutare i ragazzi ad imparare a esprimere i propri sogni, progetti, emozioni e sentimenti in riferimento alla loro esperienza personale, alla loro irripetibile storia che va conosciuta in punta di piedi nell’amicizia e nella fiducia che possono nascere. E’ proprio tale relazione il segreto che può far spiccare le ali agli adolescenti e farli guardare in alto nelle aspirazioni del cuore, fino a quell’incontro libero e gratuito con l’infinitamente Altro che è la relazione d’amicizia con Gesù Cristo.

SEDE E CONTATTI:

Oratorio parrocchiale Castelnuovo Rangone, Parrocchia S.Celestino 1°
Via Matteotti Giacomo 3 – 41051, Castelnuovo Rangone (MO)
Silvia 3462193866

Tre pomeriggi a settimana in Oratorio (Martedì, Mercoledì e Giovedì) dalle 13.15 alle 18.30 con pranzo, gioco, preghiera, studio guidato e altri laboratori artistici o esperienze di servizio. Possibilità di Tutor personale su richiesta.

OBIETTIVI:

Le scuole medie rappresentano per i pre-adolescenti un importante passaggio evolutivo verso l’autonomia sia in termini soggettivi e personali che sociali e relazionali. Nei pomeriggi di LiberaMente, con l’aiuto di personale qualificato e volontario si impara a gestire il tempo necessario per lo studio, per il gioco e il servizio.
Il desiderio è quello di accompagnare i ragazzi nello sperimentarsi in nuove sfide e a far crescere sempre più i propri doni e talenti personali, proiettandosi nel futuro con serena fiducia nella proprie capacità e nell’amicizia dei propri compagni di viaggio.

DESTINATARI:

Ragazzi/e frequentanti le scuole medie.

SEDE E CONTATTI:

Oratorio parrocchiale Castelnuovo Rangone, Parrocchia S.Celestino 1°
Via Matteotti Giacomo 3 – 41051, Castelnuovo Rangone (MO)
Cell 332778495 – Massimiliano
Cell 3802953081 – Giulia                     www.facebook.com/liberamente.oratorio

Dove siamo: